comunicato della preside gennaio 2021

Cari ragazzi, cari genitori, ancora una volta i nostri piani si sono infranti.

Dobbiamo attendere ancora perché la scuola riprenda in presenza.

Sappiamo bene che le notizie sul virus e sul contagio non sono rassicuranti, speravamo tuttavia che, con le dovute cautele, grazie all’enorme lavoro svolto con gli operatori sanitari e il servizio del trasporto pubblico, le lezioni potessero riprendere.

Per qualche giorno non sarà così, fino al 10 gennaio tutti ancora “a distanza”, poi ci aggiorneremo..

Continuiamo a credere che la scuola abbia bisogno di realtà, di concretezza, di relazione, ma sappiamo anche che il rispetto della Legge, l’attenzione alla salute propria ed altrui sono principi irrinunciabili del bene comune, di una pacifica convivenza che sola può garantire le condizioni di uno studio efficace.

Sono sinceramente preoccupata che queste continue modifiche pregiudichino la fiducia nell’istituzione che invece ha a cuore il  futuro dei giovani che ci sono affidati, che è anche il futuro del nostro paese.

So che in molti casi la Didattica a Distanza ha dato ottimi risultati, si sono sperimentati nuovi approcci al sapere, in alcuni casi anche più affascinanti di quelli tradizionali, ho tuttavia il timore che i ragazzi più fragili, che nella classe trovano normalmente un contesto di collaborazione e aiuto, si perdano e rimangano indietro.

Faremo di tutto perché questo non accada, non certo perché si vada verso un “liberi tutti” con promozioni indiscriminate, ma per offrire a tutti coloro che manifestino impegno e desiderio di imparare un’opportunità per conseguire risultati soddisfacenti.

Coraggio ragazzi! La scuola è per voi, anche se ancora per un po’ a distanza!

Ai genitori chiedo ancora fiducia e una relazione di serena collaborazione.

A presto

Mariagrazia Fornaroli

Carate, 5 gennaio 2021