Mousiké

Finalità: portare gli studenti a vivere in prima persona, attraverso se stessi, il significato del “dialogo tra le parti”, dalla monodia al contrappunto, che significa relazione, dialogo, confronto. L’espressione di sé, attraverso la voce, genera gioia, autostima, consapevolezza degli eventi storici (filosofia del Medioevo, scrittura sacra e profana) e dei saperi. Per altri temi che si svilupperanno nel pentamestre, l’obiettivo è quello di generare, a partire dalla musica intesa come arte del linguaggio e delle dinamiche espressive, un interesse e un coinvolgimento globale degli studenti come persone (apprendimento inteso come “prendere attraverso se stessi”).

Destinatari: tutte le classi.

Contenuti:

Nel primo trimestre verrà approfondito con alcune docenti (prof.sse Sanvito e Arosio) il tema del dialogo nella scrittura letteraria e musicale del Medioevo (canto gregoriano, canto monodico e polifonico), utilizzando come primo strumento musicale la voce e i giochi vocalici tra gli studenti.

Durata e periodo di svolgimento: tutto l’anno, negli orari di potenziamento della prof.ssa Ghezzi.